Home San Giacinto

Benvenuti sul sito della Parrocchia di

San Giacinto


ALL’INDIRIZZO SEGUENTE POTRAI SEGUIRE IN DIRETTA LE NOSTRE SANTE MESSE IN UNITA’ PASTORALE:

PARROCCHIE SUD

La Domenica alle 11.30 e tutti i giorni alle 18.30 tranne il Sabato e la Domenica.

 


PER IL TEMPO PASQUALE DON ERMANNO CI SEGNALA UNA PROPOSTA DEL CENTRO ORATORI BRESCIANI.

PER ACCEDERE CLICCA:

cinQUANTALUCE

 


AVVISI IMPORTANTI

 

Vescovo Tremolada:
“FASE 2. COSA DICE LO SPIRITO ALLA CHIESA BRESCIANA”

 

Vescovo Tremolada:
“UNA PASQUA CHE NON DIMENTICHEREMO”

 

Per i Sacramenti dell’Iniziazione Cristiana:
SACRAMENTI INIZIAZIONE CRISTIANA: MESSAGGIO DEL VICARIO GENERALE

 

Sala Stampa della Santa Sede.
Dalla Penitenzieria Apostolica.
Di seguito puoi collegarti all’articolo relativo al messaggio della Penitenzieria Apostolica in merito all’Indulgenza e al Sacramento della Riconcilizaione in questo periodo di emergenza sanitaria:
DECRETO DELLA PENITENZIERIA APOSTOLICA

 

Messaggio del Vicario Generale Mons. Gaetano Fontana.
Carissimi sacerdoti,
preso atto che l’emergenza in atto non terminerà in tempi brevi, desidero comunicarvi che il Vescovo ha deciso di RIMANDARE al prossimo anno pastorale 2020-2021 il rinnovo degli organismi di comunione ecclesiale finora previsto per domenica 10 maggio 2020.
Si tratta in specifico dei Consigli pastorali e degli affari economici parrocchiali, dei Consigli pastorali zonali, dei Consigli presbiterale e pastorale diocesani. Contestualmente è prorogata anche la scadenza dei Vicari zonali.
Mi preme inoltre sottolineare che domani, giovedì 19 marzo e solennità di San Giuseppe, siamo invitati a pregare e a proporre la preghiera del Rosario in famiglia, accendendo un lume sul davanzale, in comunione con tutta la Chiesa italiana alle ore 21 collegandoci in diretta su TV2000. E sospesa la preghiera del Rosario con il Vescovo delle 20.30. Sempre alle 21 contestualmente le campane delle nostre chiese diano un segno (non a distesa) che inizia la preghiera.
Nei prossimi giorni, sentita la Cei e i vescovi lombardi, vi raggiungerò per informarvi circa la celebrazione dei sacramenti dell’Iniziazione cristiana prevista nei mesi di aprile, maggio e giugno e sulla celebrazione del Triduo pasquale.
Grazie per tutto il bene che portate e per il vostro prezioso e nascosto servizio pastorale.
Mons. Gaetano Fontana, Vicario Generale.

Link pagina dedicata: CORONAVIRUS: MESSAGGIO DEL VICARIO GENERALE

DA DON ERMANNO:
IMPORTANTISSIMO  DAL VESCOVO: A tutti vorrei poi ricordare che in momenti di particolare gravità, quando non vi siano le condizioni per accostarsi al Sacramento della Penitenza nella forma consueta della confessione personale, la Chiesa stessa prevede la possibilità di ricevere il perdono del Signore nella forma del Votum Sacramenti, cioè esprimendo il desiderio di ricevere il Sacramento della Riconciliazione e proponendosi di celebrarlo successivamente. L’attuale situazione impedisce a tanti di noi – fedeli e ministri – di ricevere l’assoluzione sacramentale, stante le indicazioni dell’ultimo decreto ministeriale circa il contatto tra le persone, indicazioni che raccomando di osservare con assoluto rigore. Pertanto la forma ordinaria della confessione individuale in questo tempo di emergenza viene sostituita per tutti da quella del Votum Sacramenti. Tutti abbiamo bisogno del perdono del Signore. Domandiamolo dunque con fede, con un atto di sincera contrizione, esprimendo questo desiderio del perdono attraverso una supplica confidente, o con una formula di preghiera liturgica o tradizionale (Confesso a Dio Onnipotente, “O Gesù d’amore acceso”, Atto di dolore) o con parole nostre, e compiendo se possibile un gesto penitenziale (digiuno, veglia di preghiera o elemosina). Nel tempo che abbiamo davanti – il Signore solo ne conosce la durata – rinnoviamo questo Votum Sacramenti ogni volta che in coscienza riteniamo di averne bisogno, fino alla futura celebrazione del Sacramento nella sua forma consueta. Riscopriamo anche il valore delle diverse pratiche penitenziali, che la Chiesa da sempre ha raccomandato. 
Vorrei infine invitare tutti i sacerdoti e in particolare i parroci a mantenere aperte le porte delle chiese –per noi dalle 7.30 alle 9 e dalle 17 alle 18.30 a San Giacinto e al Beato dalle 16.30 alle 18….. – sarà un segno importante per tutti anche se non dovesse entrare nessuno – e a vivere ogni giorno, un momento di adorazione personale davanti all’Eucaristia esposta, senza alcuna convocazione dei fedeli. Anch’io lo farò allo stesso modo nella chiesa cattedrale. Tutto il popolo di Dio sappia che il suo vescovo e i suoi sacerdoti ogni giorno celebrano l’Eucaristia e ogni giorno la adorano, invocando su tutta la diocesi e su tutte le comunità parrocchiali la protezione del Signore.
L’apertura delle chiese per noi sarà dalle 7.30 alle 9 e dalle 17 alle 18.30 a san Giacinto e al Beato dalle 16.30 alle 18…..
Perciò i fedeli non sono convocati, ma possono fare visita personale, sappiano che i sacerdoti celebrano e adorano il s.s.mo Sacramento almeno in un’ora di adorazione quotidiana per tutta la comunità. Sentitevi uniti al Signore, alla Madonna Santissima, al vostro povero Parroco, a Padre Paolo, a Don Roberto, ai Fatebenefratelli ,ai tanti sacerdoti che avete conosciuto. Non possiamo che pregare per voi, talvolta con sofferenza, ma con fiducia.
La s. Messa , i Rosari e riflessioni religiose potete viverli nell’abbondanza della offerta televisiva Canali 28, 87, 145, 187,e di altri canali e mezzi di comunicazione.
Noi trasmetteremo la messa quotidiana in diretta da san Giacinto da Lunedi a Venerdi ore 18.30    su Youtube “parrocchie sud” e la domenica alle 11.30  sempre su Youtube “parrocchie sud”………alle 10.30 dal Beato alla domenica su  youtu.be/aozXjFgm3eg.
Un abbraccio grande grande.  Pregate anche per me. Don Ermanno.
Di seguito il messaggio di Don Ermanno in PDF:

CORONAVIRUS5-MESSAGGIO DI DON ERMANNO.PDF


Conferenza Episcopale Lombarda
“Il mio aiuto viene dal Signore, che ha fatto cielo e terra”

Messaggio dei Vescovi lombardi.
Milano, 6 marzo 2020
I Vescovi della Lombardia, in comunione con i Vescovi del Veneto e dell’Emilia-Romagna, a seguito del decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri, confermano che nelle loro Diocesi per la domenica 8 marzo e per i giorni feriali successivi e fino a nuova comunicazione è sospesa l’Eucarestia con la presenza dei fedeli, mentre i Vescovi e i sacerdoti celebreranno senza il popolo.
La decisione, assunta in accordo con la Conferenza Episcopale Italiana, si è resa necessaria dopo l’entrata in vigore del nuovo decreto del Consiglio dei Ministri con il quale si vuol definire il quadro degli interventi per arginare il rischio del contagio del “coronavirus” ed evitare il sovraccarico del sistema sanitario.
La situazione di disagio e di sofferenza del Paese è anche la sofferenza di tutta la Chiesa. Per questo motivo, noi Vescovi, invitiamo i sacerdoti, i religiosi, le religiose e i laici a continuare a tessere con passione i rapporti con la Comunità Civile e ad assicurare la vicinanza nella preghiera a tutti coloro che sono colpiti.
I medici, gli operatori sanitari e quanti avvertono con crescente preoccupazione le pesanti conseguenze di questa crisi sul piano lavorativo ed economico si sentano custoditi dalla nostra preghiera quotidiana e dall’Eucaristia che i Vescovi e i sacerdoti ogni giorno celebrano in comunione spirituale con le proprie comunità e a sostegno dei malati e di chi se ne prende cura.
La mancanza della celebrazione eucaristica comunitaria deve portarci a riscoprire momenti di preghiera in famiglia – genitori e figli insieme –, la meditazione della Parola di Dio di ogni giorno, gesti di carità e rinvigorire affetti e relazioni che la vita quotidiana di solito rende meno intensi.
Ci aiuta, in questo caso, il rito ambrosiano nel quale in ogni venerdì di quaresima vi è il digiuno eucaristico. Questo digiuno può suggerire a tutti i fedeli di riscattare dall’abitudinarietà la partecipazione alla Messa per desiderare di più l’incontro con il Signore nella stessa Eucarestia.
Resta fermo il fatto che le porte delle chiese rimarranno aperte durante il giorno per consentire la preghiera personale e l’incontro con i sacerdoti che, generosamente, donano la loro disponibilità per un sostegno spirituale che a tutti consenta di sperimentare che “il nostro aiuto viene dal Signore”.
Infine, tenendo conto delle disposizioni ministeriali circa la chiusura delle scuole, per quanto riguarda i nostri oratori, sentito il parere degli organismi pastorali preposti, confermiamo la sospensione delle attività fino al 15 marzo compreso e la chiusura degli spazi aperti al pubblico.
Su tutti invochiamo di cuore la benedizione del Signore.
+ Mario E. Delpini – Arcivescovo di Milano + Francesco Beschi – Vescovo di Bergamo + Marco Busca – Vescovo di Mantova
+ Oscar Cantoni – Vescovo di Como
+ Maurizio Gervasoni – Vescovo di Vigevano + Daniele Gianotti – Vescovo di Crema
+ Maurizio Malvestiti – Vescovo di Lodi
+ Antonio Napolioni – Vescovo di Cremona
+ Corrado Sanguineti – Vescovo di Pavia
+ Pierantonio Tremolada – Vescovo di Brescia
Di seguito il messaggio dei Vescovi lombardi in PDF:
MESSAGGIO DEI VESCOVI LOMBARDI 

 


DA DON ERMANNO:
Dopo il messaggio Dei Vescovi di Lombardia, ci raccomandiamo preghiera e fiducia. Inoltre offriremo la possibilità di seguire in streaming in una delle nostre chiese la messa in diretta ma senza il popolo. Appena pronto vi suggerirò orario e modalità per seguire su YouTube alla voce ”parrocchiesud”. Un abbraccio e preghiera affettuosa reciproca. Don Ermanno.

 

MESSAGGIO DEL VESCOVO PIERANTONIO TREMOLADA

 

INDICAZIONI DEL VESCOVO PIERANTONIO ALLA COMUNITÀ

 

 

Di seguito il pensiero del nostro parroco Don Ermanno a tutti i fedeli di S. Giacinto e Beato Palazzolo:

AVVISI: